Visualizza gratuitamente parte del nostro corso direttamente dal menù sottostante

- Presentazione
- Consigli per operatori
- Consigli per privati
- I vari tipi
- Come si utilizzano
- La gestione e la conservazione
- Presentazione
- Simulazione utilizzo
- Presentazione
- Impiego nei cocktail
- Presentazione
- L'utilizzo del ghiaccio
- Presentazione
- Consigli
- Realizzazioni di un cocktail
- Il procedimento - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Caipirinha
- Colades
- Frozen
- Exotic e mist
- Vecchie ricette di "tendenza"
- Colades
- Introduzione
- Pousse caf
- Alexander e grog
- Amari: aperitivi e dopo pasto - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione - Come crearle - Presentazione - Caffè
- Tè
- Presentazione - Presentazione - Presentazione - Presentazione
 
 
 


Lezione 3/1: I complementi per l'american bar

PRESENTAZIONE E INTRODUZIONE


Il banco bar è un palcoscenico in continuo movimento, l’esposizione sul banco bar deve seguire i momenti di servizio della giornata. Un banco bar scarsamente addobbato durante tutto l’arco della giornata non identifica un buon professionista, ma soprattutto non invoglia il cliente a ordinare nuove consumazioni.

Se il cliente non vede, il cliente non chiede. Questa breve massima racchiude tutta l’essenza del lavoro del pubblico esercizio. Innanzitutto la disposizione ordinata dei prodotti sulla bottigliera, ma assolutamente indispensabile una buona presentazione sul banco bar. Tutto quanto è immediatamente visibile provoca una richiesta “d’impulso” da parte del cliente. Se esporremo in un ampio secchiello alcune bottiglie di spumante immerse nel ghiaccio e ben brinate, promuoveremo le richieste di flûte di spumante.

Vediamo adesso cosa occorre sul banco bar oltre i bicchieri e le attrezzature.

Se vorremo far fronte a richieste di cocktail o elaborati di qualità dovremo disporre di:

Pepiera e saliera – per la realizzazione di cocktail a base di succo di pomodoro o semplicemente per condire un succo di pomodoro.





  

- ANGOSTURA -  44,7%

Si tratta di un ingrediente bitter aromatico, amaricante, molto concentrato, prodotto a Trinidad, utilizzato per i cocktail. Si utilizza in piccole quantità (generalmente a gocce) in diversi cocktail aperitivi e in miscela con succo di pomodoro. La gradazione alcolica è di 44,7% in vol.

- TABASCO

Il Tabasco è una salsa piccante a base di peperoncino, prodotta in Messico, utilizzata principalmente nella realizzazione del Bloody Mary.
Si utilizza in piccole dosi ( a gocce)


- WORCESTERSHIRE SAUCE

Si tratta di una salsa molto particolare, prodotta in Inghilterra, utilizzata anch’essa nella preparazione del Bloody Mary. Numerosi i suoi ingredienti: aceto di malto, melassa, zucchero, sale, acciughe, essenza di tamarindo, scalogno, aglio e aromi naturali.

Trova utilizzo come condimento anche in cucina.





 CONTENITORI PER DECORAZIONI

Uno o più contenitori, in base alle punte di lavoro e, naturalmente, alla capienza del banco o del retrobanco, saranno molto utili per organizzare la preparazione delle varie decorazioni (fette di agrumi o pezzetti di frutta, codette di cioccolato, granella di zucchero, meringhe, ecc..).

La preparazione dovrà avvenire nell’office, cioè nello spazio interno, molto in anticipo rispetto all’ora dell’aperitivo o dell’afflusso serale



 SPEZIE

Una dotazione di spezie quali: cannella, chiodi di garofano, noce moscata, servirà per aromatizzare grog e decorare qualche cocktail.

Le spezie vanno tenute preferibilmente in scatolette metalliche, prelevate al momento dell’ utilizzo e riposte a fine serata.




Lezione 3/1 : pag. 1 - pag. 2

 
     
 
A.I.B.E.S. ASA - Associazione Stampa Agroalimentare